Comitato di pubblicazione

In un mondo pieno di conflitti religiosi e divisioni, una comprensione autentica fra persone di fedi e origini differenti talvolta appare tanto rara quanto fondamentale. Gli stereotipi abbondano. Per i credenti religiosi è spesso difficile saper guardare oltre le differenze. Spesso i cronisti laici tendono a raggruppare tutte le religioni come se fossero uguali.

Questa problematica è altrettanto comune nella percezione pubblica della Scienza Cristiana. Come sottolinea una pubblicazione della chiesa intitolata “Dialogo col Mondo di alcuni decenni fa”, il primo passo verso una maggiore comprensione spesso consiste nel “ripulire l'aggrovigliato sottobosco dei pregiudizi” (Il Consiglio dei Direttori della Scienza Cristiana, 1972).

I Comitati di pubblicazione della Scienza Cristiana hanno instaurato un dialogo con il mondo fin dai primi anni della fondazione di questa denominazione. L'eliminazione dei pregiudizi sulla Scienza Cristiana che ostacolerebbero la comprensione reale costituisce il cuore del loro lavoro. Istituendo l'ufficio del Comitato, la fondatrice della Chiesa, Mary Baker Eddy, ordinò che questo lavoro fosse svolto “in modo cristiano” (Manuale della Chiesa, pag. 97). Lo scopo non è quello di far girare o promuovere un'immagine pubblica, ma di rendere testimonianza alla verità. Lo spirito è quello di guarigione e non di critica verso coloro che sono in disaccordo.

Il lavoro del Comitato di pubblicazione è descritto nell'articolo XXXIII del Manuale della Chiesa. L'ufficio del Direttore dei Comitati di pubblicazione si trova a Boston, negli Stati Uniti e ogni anno vengono eletti oltre 100 Comitati di pubblicazione per servire nelle rispettive località e a livello globale. Il loro lavoro quotidiano comprende scrivere, dialogare o corrispondere con teologi, accademici, autori, rappresentanti della stampa, studenti, chi si occupa di salute o legislatori, ma a dire il vero, abolire e guarire i fraintendimenti e i pregiudizi dell'opinione pubblica implica il lavoro di tutti gli Scientisti Cristiani, i quali, attraverso il loro amore cristiano, aiutano a diffondere nel mondo una visione onesta della Scienza Cristiana.

Per sapere come collaborare a questo lavoro, contatta il tuo Comitato locale:

COMITATO DI PUBBLICAZIONE PER L’ITALIA